LE 5 CARATTERISTICHE DEL MIGLIOR SMARTPHONE DA ACQUISTARE

1. UN DISPLAY DI QUALITÀ

 

Il miglior Smartphone deve garantirvi innanzitutto un’esperienza visiva eccezionale, perché tutto passa dal display. Foto, video, testo, ma anche emozioni e ricordi. Per questo è importante avere prima di tutto la qualità di visione, data dalla tecnologia con cui è realizzato lo smartphone. Tutti gli smartphone principali di LG hanno la tecnologia IPS: una tecnologia di LG che garantisce colori brillanti e realistici, un angolo di visione ampio e soprattutto un’ottima visibilità alla luce del sole.
Un bel display poi è grande e con una risoluzione così alta che il tuo occhio non riesce a distinguere i singoli pixel.
Esistono Smartphone LG con display le cui dimensioni superano i 5 pollici e la cui risoluzione arriva fino a 538 ppi (pixel per inch, ovvero per pollice).


miglior smartphone LG

2. IL DESIGN E L’ERGONOMIA

 

Il miglior Smartphone deve dimostrarsi tanto ergonomico quanto accattivante e moderno in termini di design, perché sono i dettagli a fare la differenza.
LG ha progettato e realizzato Smartphone pensati per le tue mani i cui i tasti sono posti sul retro per essere sempre a portata del tuo indice. E poi ci sono i materiali utilizzati, che devono essere pregiati e restituire al tatto tutta la qualità che ti aspetti dallo smartphone migliore in circolazione. Allo stesso tempo deve darti la possibilità di distinguerti dagli altri, di emergere dal gruppo. Per questo LG è sempre alla ricerca della miglior soluzione in termini di “look & feel”, ovvero di come appare e come senti lo smartphone. Gli ultimi passi avanti sotto questo aspetto sono dati dall’uso della vera pelle, un materiale pregiato che dà un tocco artigianale e caldo a un prodotto solitamente percepito come freddo e impersonale.


3. UNA FOTOCAMERA SEMPRE ALL’ALTEZZA

 

Catturare tutti i momenti della tua vita è ormai uno dei compiti principali del tuo smartphone. Quindi il miglior smartphone non solo dovrà essere all’altezza del compito, ma dovrà anche farlo nel migliore dei modi con una fotocamera sempre più vicina a quelle professionali.
Non solo deve avere un adeguato numero di Megapixel - da 13 Megapixel in su per garantire foto di dimensioni elevate – ma deve avere anche un’ottica e un sensore grande. Avere un’ottica con il numero F, ovvero l’apertura del diaframma, più basso significa che lo smartphone catturerà più luce, una condizione ideale per scatti formidabili anche di notte. Un’apertura F1.8 è disponibile sulle migliori fotocamere digitali, ma anche sugli smartphone LG. Alcuni modelli dispongono poi dell’autofocus laser: una tecnologia rivoluzionaria che calcola la distanza tra soggetto e obiettivo per rendere straordinarie anche le inquadrature più difficili. Oppure il sensore dello spettro colore, importantissimo per catturare immagini con colori realistici. Senza dimenticarsi dello stabilizzatore ottico, indispensabile per scattare foto più nitide anche in scarsa luminosità, oppure per registrare video minimizzando il movimento della mano.
Nel miglior Smartphone in commercio troverai anche una modalità di scatto che soddisfi sia i principianti sia i più esigenti. Ad esempio per scattare una foto con un tocco, oppure una modalità manuale per modificare tutti i parametri dello scatto come i veri professionisti.
E per gli autoscatti? Anche se la fotocamera frontale solitamente è meno performante di quella principale è bene tenere in considerazione la grandezza della foto, quindi i Megapixel, l’apertura del sensore e le funzioni che semplificano l’uso. Ad esempio, per scattarti un selfie semplicemente facendo riconoscere la tua mano.


4. L’AUTONOMIA

 

Il miglior Smartphone da scegliere è quello sì veloce e ricco di funzioni, ma che ti permetta anche di goderti l’esperienza completa fino alla fine della giornata. L’autonomia della batteria è infatti importantissima per evitare di rimanere a piedi sul più bello. Bisogna quindi ricercare uno smartphone con una batteria ad alta capacità, quindi con un serbartoio di energia più grande, in modo che possa usarlo più a lungo. Una batteria da 3000mAh, ad esempio, dura di più di una da 2500mAh a parità di consumi.
E’ altrettanto importante che il software sia adeguatamente ottimizzato per ottenere consumi minori e che il processore sia di ultima generazione per bilanciare al meglio prestazioni con l’autonomia. E se avete giornate particolarmente intense, allora sarà importante anche avere con sé una batteria di scorta, in modo che possiate sostituirla a quella esaurita senza dover attendere tempi di ricarica.


5. LE FUNZIONI SOFTWARE EVOLUTE

 

Il miglior Smartphone da scegliere è quello che ha funzioni smart ma semplici da usare.
Uno smartphone che complica la vita diventa noioso da usare, mentre uno che la semplifica trasforma anche cose meccaniche e ripetitive in qualcosa di piacevole che fila liscio come l’olio. Come la Smart Keyboard, una tastiera intelligente dalle dimensioni personalizzabili che vi assiste nella digitazione memorizzando le parole e i costrutti da voi più usati mentre vi fa anche evitare errori di ortografia.
Oppure come il KnockOn e Knock Code™, per accendere lo schermo con due tocchi oppure sbloccarlo con una sequenza che va da un minimo di 2 ad un massimo di 8 tocchi.
Nel miglior Smartphone trovi anche funzioni che ti assistono durante la giornata e ti suggeriscono come vestirti in base al tempo, oppure che ti aiutano nella gestione della tua agenda.

 

Quale modello è candidato come miglior Smartphone?
Il primo della lista è indubbiamente il modello LG G4, successore del Miglior Smartphone al Mobile World Congress del 2015, la più importante fiera di telefonia mobile a livello globale, che si è svolta a Barcellona. Con il cover in vera pelle impunturata a mano, la fotocamera professionale e il display di nuova generazione IPS Quantum è lo smartphone che ti offre quanto di meglio puoi trovare sul mercato.