Nei computer si chiama “RAM”, ma il meccanismo è concettualmente simile a quello che gli scienziati chiamano “memoria di lavoro” nel cervello di esseri umani e primati: quando interagiamo con l’ambiente i sensi raccolgono informazioni che un sistema di memoria temporanea le mantiene vivide e facilmente accessibili per qualche istante, in modo che l’organismo possa compiere delle operazioni (per esempio un’azione. La RAM è un tipo di memoria presente nei computer, si misura in Gigabyte (GB) ed è quella memoria in cui vengono immagazzinati i dati che servono per avviare e utilizzare i vari programmi. RAM è l’acronimo inglese di Random Access Memory, che tradotto letteralmente significa memoria ad accesso casuale ma che forse sarebbe più corretto tradurre con memoria ad accesso diretto.

Questo tipo di memoria differisce da quella del disco fisso, definita memoria ad accesso sequenziale, per una maggiore velocità: si può infatti accedere direttamente a un singolo dato memorizzato in una determinata posizione, mentre con i dischi fissi è necessario procedere in maniera sequenziale. La RAM però è un tipo di memoria volatile, ovvero quando si spegne il computer questa perde i propri dati, a differenza di quanto avviene con quelli contenuti nel disco fisso.

A cosa serve la RAM


Quando utilizzate un programma i dati necessari per il suo funzionamento vengono letti dal disco fisso e copiati nella memoria RAM: questo permette al processore di accedervi in maniera molto più veloce. Quando i programmi utilizzano tutta la memoria RAM a disposizione, per creare nuovo spazio, una parte dei dati vengono copiati in una sezione dedicata del disco fisso, ma questo rallenta notevolmente le operazioni. Per questo, più memoria RAM è presente sul PC, più dati potrà contenere, quindi si eviteranno rallentamenti, specialmente con diversi programmi aperti.

Diversi tipi di memoria RAM


La quantità non è tutto: esistono diversi tipi di memorie RAM, queste possono essere più o meno veloci, influendo direttamente sulle prestazioni. La velocità di una memoria RAM si misura solitamente in Megahertz (MHz), che indicano in sostanza il numero di operazioni che questa memoria è in grado di svolgere in un determinato lasso di tempo. I computer moderni utilizzano memorie evolute: SDRAM DDR, acronimo di Double Data Rate Synchronous Dynamic Random Access Memory (in italiano "memoria dinamica ad accesso casuale sincrona a doppia velocità").

Quanta memoria serve


La memoria RAM è disponibile su schedine dette banchi, in tagli multipli di 2 o 4 GB: un computer moderno utilizzato per lavorare o studiare, oggi richiede almeno 8 GB di memoria RAM. Come abbiamo visto, tanto maggiore è questa memoria, e tanto più potremo aprire diverse applicazioni, o applicazioni più pesanti, senza il rischio di rallentamenti. Quindi se si hanno a disposizione 16 GB di memoria avremo un quantitativo di RAM adatto anche alle applicazioni più impegnative, come quelle per il fotoritocco o il video editing e i videogiochi. Questi ultimi, infatti, sono tra i più esigenti in termini di risorse del computer: richiedono molta memoria, un processore potente e una scheda grafica dedicata che a sua volta utilizza una memoria RAM per “disegnare” gli elementi grafici velocemente.

A volte è possibile aggiungere un determinato quantitativo di memoria RAM anche dopo l’acquisto: a seconda del computer utilizzato questa operazione può risultare più o meno complessa (a volte sono presenti sportellini sui notebook che danno accesso ai banchi di memoria), ma non tutte le memorie sono intercambiabili o aggiornabili in maniera uguale. È necessario conoscere bene le specifiche del proprio computer per acquistare e aggiornare la memoria in maniera che si interfacci correttamente con il processore e con quella già presente.

I notebook LG Gram sono leggeri, compatti, resistenti, offrono ottime prestazioni grazie a potenti processori Intel e hanno tutti in dotazione almeno 8 GB di memoria RAM, espandibile fino a 24GB, permettendoti di svolgere le tue attività senza preoccupazioni. Identifica quello più adatto alle tue esigenze scegliendo tra un display da 15.6 pollici di diagonale con risoluzione Full HD (1920x1080) o quello da 17 pollici con formato 16:10 e risoluzione 2560x1600. Archivia con tranquillità tutti i tuoi dati, le tue foto e i tuoi video grazie al disco da 256 o 512 GB e usalo tutto il giorno in mobilità grazie all’incredibile leggerezza (1099g il 15”, 1350g il 17”) e senza alcun rischio di “rimanere a secco” grazie all’autonomia in grado di raggiungere le 18 ore. Connetti i tuoi accessori preferiti con le porte USB 3.0 oppure tramite la velocissima Thunderbolt 3 che ti permette anche di collegare il laptop a due schermi 4K e di ricaricare altri dispositivi.