Monitor come TV

Come utilizzare il monitor del PC come televisore

11/04/2022

Sapevi che puoi utilizzare il tuo monitor anche come Smart TV? Esistono diverse soluzioni che ti permettono di guardare video e film sullo schermo che utilizzi ogni giorno per lavorare. Alcune ti permettono di guardare la TV generalista, altri di accedere ai servizi di streaming come Netflix, Prime Video, Disney+ e altri.

Usare un monitor come TV: diversi modi

Per guardare i programmi del digitale terrestre: trovi in commercio diversi sintonizzatori TV (detti dongle) e decoder per il segnale digitale terrestre che si possono collegare direttamente alla porta HDMI del tuo monitor. Vanno alimentati (solitamente hanno un ingresso USB o sono dotati di un alimentatore esterno) e connessi all’impianto dell’antenna centralizzata. È inoltre necessario collegare un sensore a infrarossi da posizionare sul monitor per ricevere il segnale del telecomando. Il limite di questo tipo di soluzione è proprio la grande quantità di cavi che ci si ritrova sul retro del monitor e l’inestetismo dato dal ricevitore a infrarossi.

 

Molto meno diffusi, e generalmente più costosi, i decoder per la visione sul monitor dei canali satellitari, principalmente a causa della necessità di avere uno slot (CI) dove inserire la smart card (e scheda CA) necessaria per la decodifica del segnale. Il principio di funzionamento e la modalità di connessione sono sostanzialmente le stesse di quelle per il digitale terrestre, considerando l’ulteriore necessità di collegamento all’impianto della parabola.

 

Per guardare i video in streaming e connettere lo smartphone: anche in questo caso è possibile collegare alla porta HDMI del monitor dongle appositi, i più conosciuti sono il Chromecast di Google e il Fire Stick di Amazon ma ne esistono decine di produttori diversi. Qualcuno è dotato di telecomando, altri si controllano direttamente dal telefono e permettono di inviare al monitor tutti i contenuti visualizzabili sul proprio smartphone. In alternativa è possibile utilizzare un normale browser o le app per Windows che diverse piattaforme (non tutte) mettono a disposizione per la visione dei propri contenuti.

Come risolvere possibili problemi con l’audio

A differenza delle vecchie porte VGA e DVI, quella HDMI è in grado di trasferire sia il segnale video, sia quello audio: se il monitor che vuoi utilizzare è dotato di speaker integrati non avrai alcun problema. In caso negativo assicurati che abbia almeno un’uscita per un Jack da 3,5 mm alla quale collegare dei diffusori esterni. Utilizzando un PC e scegliendo di utilizzare i siti Web per la visione dei servizi di streaming è infine anche possibile collegare gli speaker direttamente al computer ma a volte si hanno problemi di sincronizzazione tra il video e l’audio.

Come utilizzare il televisore come monitor

È possibile anche compiere l’operazione inversa e utilizzare un TV, specialmente se di ultima generazione, come monitor per il computer. In questo caso è sufficiente collegare l’uscita HDMI del PC all’ingresso corrispondente del televisore e selezionarla come sorgente di visione. Se scegli di usare un televisore di grandi dimensioni, considera che dovrai allontanarti a sufficienza per poter visualizzare in maniera comoda i contenuti e quindi sarà necessario dotarsi di una tastiera e un mouse per poter controllare il computer anche a distanza.

La soluzione perfetta: i monitor TV LG

LG mette a disposizione una gamma di monitor particolarmente eclettici: sono infatti già predisposti per essere utilizzati sia con il computer tramite connessione HDMI, sia per la visione di programmi TV. Sono infatti dotati di piattaforma webOS[1]che ti garantisce le stesse funzionalità e servizi che si trovano sui TV LG, sintonizzatore digitale terrestre e satellitare con slot per la smart card, e sono persino certificati tivùsat, che ne garantisce la certificazione secondo le specifiche tecniche della piattaforma digitale satellitare.

 

Con il pratico telecomando in dotazione puoi muoverti tra i menù della piattaforma webOS, che ti consente un accesso immediato a tutti i principali servizi in streaming, così come ai programmi generalisti, e ti suggerisce cosa guardare in base alle tue preferenze. I monitor TV di ultima generazione sono anche compatibili con il telecomando puntatore per un’esperienza d’uso ancora più semplice ed immediata.

 

Grazie alla connettività di rete (tramite cavo o Wi-Fi) e alla compatibilità con gli standard AirPlay (per device Apple) e ScreenShare (per dispositivi Android) puoi condividere con estrema semplicità i contenuti dai tuoi dispositivi mobili. L’audio è affidato a potenti speaker in grado di farti godere sia degli effetti speciali dei film, sia della tua musica preferita, magari collegando semplicemente un dispositivo tramite Bluetooth.

 

La gamma di monitor TV LG è disponibile sia nella classica colorazione nera, sia in bianco, ha schermi da 24, 27 e 28 pollici, con una risoluzione che arriva alFull HD (1920x1080) e un ampio angolo di visione che garantisce un’eccellente riproduzione delle immagini da qualsiasi punto di osservazione. Puoi anche appendere i monitor TV al muro avendo la certezza di una visione perfetta sia da seduti, sia stando in piedi. Dispongono inoltre di alcune soluzioni dedicate al gaming come il Black Stabilizer, che ti aiuta a individuare i nemici nelle aree più scure dello schermo, e la modalità DAS in grado di prevenire l'effetto di ritardo con i giochi più dinamici.

 

I monitor TV LG sono la soluzione ideale per chi desidera un secondo TV in cucina e vuole all’occorrenza utilizzarlo come monitor per il proprio computer; per chi ha una seconda casa nella quale a volte ha la necessità di fare smart working; per chi vuole ricreare in un angolo della propria casa una semplice postazione di divertimento con i videogiochi, o semplicemente per chi ha uno studio che utilizza per seguire la propria contabilità personale e dove saltuariamente vuole svagarsi con qualche programma televisivo.

#monitor   #tv

 

[1] Alcuni modelli non dispongono di tutte le funzionalità elencate.

Leggi altri articoli del Magazine: