Una soundbar ti consente di “dare voce” alle immagini del tuo televisore con un audio più chiaro e potente e durante i film ti proietta al centro dell’azione grazie agli effetti surround, proprio come se fossi al cinema. Le soundbar LG più evolute, infatti, non solo sono in grado di riprodurre gli effetti di un impianto Home cinema, ma sono persino compatibili con il nuovo sistema Dolby Atmos in grado di dare ancor più spazialità agli effetti speciali sfruttando coppie di diffusori che proiettano il suono verso l’alto (una tecnica chiamata “upfiring”, come viene definita in inglese). 

L’esclusiva app LG Sound Bar, disponibile sia per Android[1], sia per il sistema iOS[2] ti consente, tramite lo smartphone, di avere il massimo controllo della tua soundbar LG: puoi connetterla con semplicità alla rete Wi-Fi, impostare le funzioni evolute come la Modalità Audio, effettuare la calibrazione dell’ambiente, aggiornare il firmware e molto altro ancora. Una soluzione estremamente utile perché le soundbar LG, pur consentendo il controllo delle funzioni principali tramite i pratici tasti a sfioramento, non hanno uno schermo su cui visionare tutte le opzioni disponibili. E dunque il tuo smartphone funzionerà proprio come un pannello di controllo evoluto e sempre a portata di mano.

Tutte le funzionalità dell’app per le soundbar LG


Gli eleganti tasti, presenti su tutte le soundbar LG, e il telecomando (disponibile solo con alcuni modelli), ti permettono il controllo delle funzioni principali, come la regolazione del volume o la selezione dell’ingresso, ma grazie all’app puoi configurare anche quelle più evolute e controllare tutti gli effetti sonori della tua soundbar LG. Le funzionalità che hai a disposizione sono disponibili in base al modello che vuoi controllare: la calibrazione della stanza, o i settaggi dell’Assistente vocale, ad esempio, sono disponibili solo per le soundbar LG dotate di queste funzioni. Come direbbe Tolkien, “Un'app per controllarle tutte”: non dovrai scaricare l’app specifica per la tua soundbar LG, perché è l’app stessa che si configura in base a quella che possiedi.

Una volta scaricata e installata l’app puoi subito associare la tua soundbar LG per espanderne le potenzialità: dalla schermata principale regoli il volume, scegli l’ingresso a cui è collegata la tua sorgente (l’HDMI eARC del TV, il lettore Blu-Ray, la console di gioco, o altro) e accedi alle funzioni più evolute come la configurazione degli assistenti vocali1 o la regolazione degli effetti sonori.

La sezione Effetto Sonoro, sviluppata assieme a Meridian - azienda inglese riferimento per quanto riguarda la qualità audio - è infatti quella che ti permette di adattare il suono della tua soundbar LG migliorandolo in funzione di ciò che stai ascoltando o visualizzando sul TV: un concerto, un evento sportivo, un film d’azione, un videogioco e così via.

Se hai dei vicini dal sonno leggero, ti consigliamo di attivare la funzione specificamente pensata per l’uso notturno: Night Time infatti riduce l’intensità del suono, e in particolare le basse frequenze del subwoofer udibili anche a grande distanza, proprio per evitare di disturbare i vicini nelle ore serali, dandoti comunque i vantaggi di un audio avvolgente.

Un’altra funzione importante a cui puoi accedere tramite l’app è la calibrazione intelligente del suono nell’ambiente[3] (AI Room Calibration). Ogni ambiente, infatti, si comporta diversamente dal punto di vista acustico: la forma della stanza, la posizione dell’arredamento e la presenza di elementi come librerie, tappeti o tendaggi influenzano notevolmente la resa sonora di una stanza. Tramite l’emissione di segnali test, e l’ascolto di come questi vengono riflessi dall’ambiente, la tua soundbar LG è in grado di ottimizzare il suono in funzione del tuo spazio di ascolto. Ti consigliamo di effettuare la calibrazione subito dopo aver installato la tua nuova soundbar LG, in modo che ti possa godere la resa sonora migliore.

Sempre tramite l’app puoi regolare il volume di ogni singolo diffusore (virtuale e non) del sistema3, così da ottimizzarne l’effetto anche se la tua postazione di ascolto non è perfettamente frontale rispetto al TV, o ancora puoi enfatizzare i dialoghi, così da non perdere nessuna battuta neanche con i film più sussurrati.

Il funzionamento dell’app LG Sound Bar è garantito solo per i modelli annunciati a partire dal 2021; l’app è comunque compatibile con diverse soundbar LG Bluetooth precedenti, ma esclusivamente tramite smartphone Android. Se hai altri prodotti audio come speaker portatili o sistemi mini, puoi utilizzare l’app LG XBOOM. A questa pagina Web trovi un’utile tabella che ti aiuta a capire quale app utilizzare in base al tuo prodotto LG. Per utilizzare l’app LG Sound Bar non è necessaria alcuna registrazione e vengono richiesti permessi di accesso alla posizione, alla gestione del segnale Wi-Fi e relativi alla possibilità di scaricare i manuali d’uso. È comunque possibile utilizzare l'app anche se non si accettano queste autorizzazioni di accesso.

La gamma di soundbar LG


LG ti offre la possibilità di scegliere la soundbar che più si adatta al tuo ambiente e al tuo televisore proponendoti un’ampia scelta. Oggi, grazie alla grande potenza di cui dispongono e agli algoritmi di elaborazione del segnale audio non è più necessario che una soundbar LG abbia le stesse dimensioni della TV. Puoi scegliere uno dei modelli più compatti ed economici, comunque sempre dotati di un subwoofer esterno in grado di enfatizzare le basse frequenze (particolarmente efficaci nei videogiochi e nei film d’azione), o puoi scegliere un modello ad alta potenza (fino a 520 watt), compatibile con il sistema Dolby Atmos e al quale puoi associare speaker posteriori (opzionali) per un’esperienza Home Theater di livello superiore. 

Come funziona il sistema Dolby Atmos


L’audio multicanale del Dolby Digital e del DTS, che siamo stati abituati a sentire negli impianti Home Cinema fino a poco tempo fa, è fatto da tracce audio sincronizzate e sfasate nel tempo per ricreare un ambiente spaziale; l’audio multicanale del Dolby Atmos è qualcosa in più: aggiunge una serie di oggetti audio che in fase di post-produzione possono essere posizionati e collocati con estrema precisione attorno al punto di ascolto. Oltre al posizionamento, il sistema Atmos si occupa anche dello spostamento di questi oggetti sincronizzandone la posizione nello spazio con la traccia audio di base. Il decollo di una navetta spaziale, il crepitio della pioggia, il cinguettio di uccelli che volano nel bosco, il fragore di un’esplosione o di un tuono, sono tutti suoni che implicano uno spazio verticale oltre che orizzontale. Con un tradizionale impianto Surround, questi suoni vengono posizionati attorno a noi ma sempre sullo stesso piano orizzontale: con l’arrivo dei canali Atmos i suoni sono inviati verso il soffitto dai diffusori rivolti verso l’alto e vengono riflessi verso l’ascoltatore creando un vero spazio sonoro tridimensionale.

 

[1] Versione 5.0 o successive.

[2] Versione 10.0 o successive.

[3]  Per le soundbar LG che dispongono di questa funzionalità, come SP11, SP9 e SP8.

Alcuni prodotti che ti consigliamo: